22 ottobre 2019

Una serata di stelle per il Bambino Gesù

Il CSI sostiene l’evento benefico per l’Ospedale Pediatrico capitolino

Il 20 novembre in Vaticano presso l’Aula Paolo VI in Vaticano si terrà un grande evento di solidarietà condotto da Amadeus con la partecipazione di grandi star della musica, dello spettacolo e dello sport
Una serata di stelle per il Bambino Gesù

In occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell'Ospedale Pediatrico "Bambino Gesù", mercoledì 20 novembre 2019 alle ore 20.30 presso l’Aula Paolo VI in Vaticano si terrà “Una serata di stelle per il Bambino Gesù”. Un grande evento di solidarietà, sostenuto anche dal Csi, a favore dell'ospedale romano riconosciuto a livello nazionale e internazionale come centro di eccellenza per la cura di bambini e ragazzi.
Sarà un imperdibile show condotto da Amadeus con la partecipazione di grandi cantanti nazionali ed internazionali, personaggi del cinema e della televisione e campioni dello sport. I primi ad essere svelati sono: Francesco Renga, Alessandra Amoroso, Giovanni Allevi, Renzo Arbore, Mahmood, Benji & Fede, Bianca Atzei, Giovanni Caccamo, Red Canzian, Clementino, Elodie, The Kolors, Irama, Noemi, Fabio Rovazzi, J-Ax, Loredana Bertè, Ornella Vanoni. Ci saranno anche i rappresentanti della Nazionale di Calcio come il CT Roberto Mancini, e tante star come Alessandro Florenzi e Ciro Immobile, in rappresentanza di AS Roma e SS Lazio, e Javier Zanetti, Vice Presidente FC Internazionale.
Una grande squadra di personaggi dello spettacolo e del mondo culturale e sportivo insieme per contribuire alla raccolta fondi per lo sviluppo dell’Istituto dei Tumori e dei Trapianti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.
Il 20 novembre sarà imperdibile assistere dal vivo alla serata acquistando uno dei biglietti disponibili a questo link https://unaseratadistellepromo.vivaticket.it/. Per tutti i tesserati e le società sportive del CSI, attraverso un codice promozionale, “150OPBG” sarà applicata una tariffa speciale (info presso i comitati territoriali). I proventi saranno devoluti all'Istituto dei tumori e dei trapianti dell'Ospedale Bambino Gesù. Il pubblico in sala avrà così la possibilità non solo di assistere ad uno spettacolo unico ma anche di contribuire al finanziamento del nuovo Istituto, dedicato alle cure di bambini affetti da leucemie, linfomi, tumori e ai trapianti di organi e di cellule staminali emopoietiche.
È già attivo, a questo scopo, anche il numero solidale 45535, che permette di donare 2 euro da mobile e 5 o 10 euro da telefono fisso, promosso anche grazie al supporto del Centro Sportivo Italiano, Siae, di RTL 102.5, radio partner ufficiale dell’evento, de Il Messaggero, del Corriere dello Sport e delle due squadre capitoline, AS Roma e SS Lazio.
E, in attesa del 20 novembre, è già possibile entrare nella realtà dell'Ospedale attraverso le pagine social ufficiali del Bambino Gesù. Ogni settimana, infatti, Amadeus conduce il pubblico dentro la vita dell’Ospedale e presenta alcuni dei protagonisti della struttura: professionisti, medici, pazienti, impiegati, raccontandone la storia e ascoltando le loro voci.